Parlano di noi

16
02
Una Piadina che è rimasta una Piadina... Simone Massenza
Anche il noto critico gastronomico Nicolò Scaglione parla di noi sul sui sito Il Sapere dei Sapori...
08
02
Anche EcoSost parla di noi...
Inseriti fra le aziende più Green d'Italia
07
01
La "Piada" bresciana è la regina di Londra
Anche BresciaOggi parla di noi e del nostro ultimo successo a Londra
06
01
Due Bresciani premiati a Londra
Anche Radio Bruno parla di noi e del nostro ultimo successo a Londra
21
12
Simone Massenza e Simone Rodolfi portano Brescia sul primo gradino del podio dei Great Taste Awards 2015
Anche Milano Lifestyle parla di noi e del nostro ultimo successo a Londra
20
12
Due Bresciani ai fornelli premiati a Londra
Anche RadioVera parla del nostro ultimo successo a Londra
19
12
Due Bresciani premiati a Londra
Anche il Giornale della Valcamonica parla del nostro ultimo successo a Londra
11
12
Anche in Polonia parlano di noi...
Izoldaland, il Blog di Izabela Izolda Mrozinska
12
11
Amarcord fra i 10 migliori locali di Brescia
Anche CriteeQ parla di noi
11
11
Un pezzo di Brescia Centro brilla a Londra
Anche Consorzio Brescia Centro parla di noi
04
11
Piada orgogliosamente artigiana e migliore al mondo a Brescia
Anche TravelNews24 parla di noi
03
11
Medaglia d'Oro per la Piada Italiana
Anche Pianeta Pane parla del nostro ultimo successo a Londra
02
11
La Piadineria Bresciana Amarcord conquista il primo posto ai World Bread Awards, gli Oscar Mondiali di Panificazione
Anche Milano Lifestyle parla di noi e del nostro ultimo successo a Londra
01
11
World Bread Awards: Medaglia d'Oro per la piadina bresciana
Anche RadioVera parla del nostro ultimo successo a Londra
20
09
La piada bresciana di Amarcord entra tra i migliori prodotti enogastronomici al mondo
Anche BsNews parla del nostro ultimo successo a Lisbona
19
09
Primi a Tavola
Portale della Ristorazione Italiana
30
06
Anche Consorzio Brescia Centro parla di noi...
3 Golden Stars ai Superior Taste Awards 2015 di Bruxelles (B)
26
05
Premio Cultura del Lavoro "Poisa" 2015
Giornale della Valcamonica
11
05
Premio Angelo Poisa per quattro aziende. Rotary Club Brescia Est padrone di casa
Eco delle Valli
16
04
La Piadina Bresciana Trionfa A Francoforte
PianetaPane
12
04
La miglior piadina biologica del mondo
Giornale di Brescia
08
04
Doppia medaglia d'oro in Germania per la piada bresciana di Amarcord
BsNews
08
04
La piadina bresciana trionfa a Francoforte
quiBrescia.it
Medaglia d'Oro per la Piada Italiana
03 11
Medaglia d'Oro per la Piada Italiana
Anche Pianeta Pane parla del nostro ultimo successo a Londra

World Bread Awards: Medaglia d'Oro per la Piada Italiana

Londra, presso la Westminster Cathedral Hall, si sono svolte le premiazioni del World Bread Awards 2015 (Oscar Mondiale di Panificazione).

Giunto quest'anno alla sua quarta edizione, il World Bread Awards, in pochi anni, si è imposto come il più importante concorso internazionale per panificatori e punto di riferimento per consumatori ed addetti ai lavori.
Aperto a tutti i professionisti, richiama ogni anno migliaia di produttori da tutti e sei i continenti.
Dieci le categorie in concorso; lievito madre, integrale, ciabatta, gluten-free, baguette, tradizionale, farina bianca, frutta, specialità e pani azzimi.
Proprio in quest'ultima categoria, ha concorso un'azienda bresciana, la nota piadineria Amarcord, ottenendo, per la prima volta, la Medaglia d'Oro 2015.
 
Le parole non bastano per esprimere tutta la gioia e la soddisfazione per l'Oro ottenuto  a Londra. Abbiamo gareggiato, cercando di rappresentare al meglio, non solo noi stessi ma il Made in Italy, gareggiando, con la nostra Piada Artigianale, assieme ai Naan indiani, pakistani e cingalesi, alle Tortillas iberiche e sudamericane, alle Pitta greche e turche, ai Crispbread britannici, alle Fougasse francesi e belghe”.
 
Amarcord non era alla sua prima vittoria al World Bread Awards; nell'edizione 2014, alla loro prima partecipazione, avevano già ottenuto la Medaglia d'Argento, sempre nella categoria “Flatbread” (Pani Azzimi), ed, ad , è l'unica azienda italiana premiata in tutte e dieci le categorie ed unico produttore di piade mai premiato nella storia del concorso.
 
Dopo il successo nell'edizione 2014 del World Bread Awards a Londra, nella quale avevamo conquistato la Medaglia d'Argento, siamo riusciti, non solo a rimanere in carica, ma addirittura a migliorarci, vincendo, come prima azienda italiana nella storia del concorso, la Medaglia d'Oro, inseriri fra i migliori otto produttori di pani azzimi al mondo. Questo oro, inoltre, arriva in un grandissimo anno per noi, dopo le vittorie ai Concorsi Internazionali di Francoforte, Lisbona, Bruxelles e Gillingham. Per la quinta volta in un solo anno possiamo affermare, con immenso piacere ed orgoglio, di fare la migliore piada al mondo!”.
 
Il World Bread Awards ha avuto quest'anno una severissima giuria di 70 membri di caratura e stampo internazionale; autorità in materia, chef, autori televisivi di cooking show della BBC e della Fox, scrittori di libri di cucina.
Spiccano fra i tanti Chris Beaney, Presidente dell'Associazione Britannica dei Mastri Panificatori, Alan Clarke, Presidente dei Panificatori Scozzesi, Mike Holling, Presidente dell'Associazione dei Panificatori Artigianali, Janet Carr, Presidente dell'Associazione Nazionale Mugnai Britannici e Irlandesi, Charles Campion, lo Chef-Giudice di MasterChef UK (il “Cracco” britannico), oltre a Chef internazionali del calibro di Dipna Anang, Alix Caiger, Rachel Green o Peter Sidwell.
 
 
Il mio personale ringraziamento, come sempre, va prima di tutti al mio staff che, con passione e dedizione svolge con me il proprio lavoro, ed a tutti i nostri affezionati clienti che da 19 anni ci seguiono, senza i quali non saremmo qui  e non avremmo mai vinto questo prestigioso riconoscimento. L'aver ottenuto  questo premio ci fa capire, ancora una volta, che stiamo percorrendo la strada giusta e dà nuova spinta a continuare a migliorarci nel nostro lavoro, nei nostri prodotti, nella ricerca e sperimentazione ed in tutto quello che, con amore, offriamo ai nostri clienti, ogni giorno, da tanti anni. Vedremo se nel 2016 sapremo fare altrettanto bene, strizzando l'occhio ai Quality Food Awards di Dublino e Londra, unici concorsi internazionali per il Food&Beverage che ancora mancano nel nostro palmares”.
 
Leggi l'articolo

©2018 Amarcord di Massenza Enrico & C. s.n.c. | P.IVA e C.F. 03380150171
Leggi le recensioni su TripAdvisorSeguici su Facebook